COME COSTRUIRE UN TRENINO IN LEGNO FAI DA TE

COME COSTRUIRE UN TRENINO IN LEGNO FAI DA TE

 

Materiale occorrente:

Tappi in legno (per viti)

Spinette in legno

listelli di legno di varie dimensioni (meglio se di samba in quanto è un tipo di legno facile da lavorare)

Finitura in legno all’acqua

Tondini di legno

Attrezzatura:

Seghetto manuale o seghetto alternativo

Trapano con punte da legno

Carta vetro fine

 

Iniziamo questo viaggio che ci porterà ad ottenere un bel trenino artigianale ……..

Prendete il Tondino e tagliatelo in modo da ottenere una parte lunga 6 cm

Trenino in legno
Trenino in legno

Tagliate il tondino (diametro 3 cm)  in lunghezza in modo da creare una parte piana

 

Trenino in legno
Trenino in legno

Prendete il listello di samba largo 4 cm e tagliatelo in modo da ottenere una lunghezza di 12 cm, questa sarà la base del vostro trenino….

Tagliate un’altro pezzo di samba in modo da ottenere una larghezza di 4 cm e un’altezza di 4 cm, successivamente forate due buchi come nella foto

 

Trenino in legno
Trenino in legno

Incollate i vari pezzi aggiungendo nella parte posteriore di listelli quadrati alti 4 cm in modo da ottenere il risultato nella foto

Trenino in legno
Trenino in legno

Tagliate un altro pezzo di legno in modo da creare il tetto del trenino ed incollatelo sempre con la colla vinilica

Trenino in legno
Trenino in legno

Tagliate due listelli con una lunghezza di 12 cm e incollateli alla base del trenino

Trenino in legno
Trenino in legno

Ora passiamo alle ruote…..

Prendete 8 tappi per legno di cui 6 con diametro di 2 cm e 2 con diametro di circa 4,5 cm

Trenino in legno
Trenino in legno

Con una punta da 6 per legno forate i tappi nella parte centrale

Trenino in legno
Trenino in legno

Tagliate altri 4 pezzi di legno in modo da chiudere la parte bassa anteriore e posteriore

Forate la parte superiore della “caldaia del trenino” per creare l’alloggiamento dei due comignoli. A voi la scelta delle misure dei comignoli

Tagliate i tondini di legno e incollateli nella sede appena creata

Chiudete la parte posteriore del trenino con altri pezzi di legno

Forate la parte posteriore con una punta da 8 come in foto

Forate la spinetta da 8 con una punta da 6 come in foto

Tagliate un terzo della spinetta da 6 e incollatela nel foro della spinetta appena forata

Incollate le due spinette al retro del trenino nel foro che avevamo fatto precedentemente

Forate i due listelli applicati sotto alla base del trenino in modo da creare la sede per gli assali delle ruote , tagliate 4 tondini in modo che possano ospitare la larghezza del treno e delle due ruote del trenino lasciato qualche mm di gioco

Infilate i tondini e incollategli le ruote ai lati

Il risultato dovrebbe essere questo….

Per il vagone porta carbone possiamo rifare la base della locomotiva e mettergli due laterali come in foto…..

Per la carrozza invece utilizziamo sempre una base simile alla locomotiva ma nei laterali metteremo delle pareti dotate di finestrini e porta

A vostra scelta scegliere il numero di ruote da mettere nel vagone merci e nella carrozza

Fini i lavori di assemblaggio scartavetrata tutto il trenino con una carta vetro molto fine in modo da rendere liscie tutte le superfici e successivamente potrete passare una mano di finitura lucida o opaca .

Questo è il risultato finale…. non è un capolavoro ma lo abbiamo fatto noi!!

Se vi è piaciuto  questo tutorial vi chiedo gentilmente di condividerlo così da far crescere questo mio piccolo blog….. o votate sul link qui sotto…

2 risposte a “COME COSTRUIRE UN TRENINO IN LEGNO FAI DA TE”

  1. Ciao! Spine zigrinate e lisce, sempre usate per i miei lavori, ma per usi diversi.
    Non avrei modo di realizzare un trenino, perchè non ho l’ambiente adatto, anche se giù in garage, mio marito mi stra-assicura che c’è un seghetto alternativo che mi ha regalato lui.
    …sisi, era per me, perchè avendo io papà e nonno falegname, la pera non poteva cadere lontano dall’albero.
    Complimenti perchè riuscire ad avere il tempo di realizzare cose così belle, non è da tutti. Tranne certo che non lo si faccia per lavoro. E comunque lasciamelo dire: è un GRAN capolavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *