COME COSTRUIRE UN CANCELLETTO IN LEGNO

In questo nuovo articolo vedremo come costruire un cancelletto in legno con la parte superiore a forma semicircolare.

Iniziamo ad elencare il materiale necessario:

  • listelli di abete di due misure, più stretti per quelli da mettere in verticale e più larghi per quelli da mettere in orizzontale.
  • viti
  • cerniere per cancelletti
  • cricchetto per apertura chiusura cancelletti
  • impregnante e finitura per legno

Come per i miei precedenti tutorial anche in questo caso si possono usare attrezzi manuali oppure elettrici, scegliete voi.

  • Sega
  • Cacciavite
  • Carta vetro
  • trapano o avvitatore

Tutto l’occorrente lo potrete trovare tranquillamente in un centro brico ad esempio Obi, Self, Leroy Merlin etc. etc.

Rimbocchiamoci le maniche ed iniziamo a realizzare il nostro cancelletto in legno.

Dopo aver scelto i listelli in base alle misure del cancelletto che vogliamo creare iniziamo a levigarli .

Se sono listelli grezzi sarà necessario utilizzare una carta vetro di grana grossa (60 / 80) per poi passare alla carta vetro di grana più fine fino a quando i listelli non saranno perfettamente lisci.

Invece se i listelli sono già levigati basterà passare della carta vetro di grana fine (180 – 240) ed eliminare i “pelucchi” del legno.

Dopo aver effettuato la levigatura possiamo passare alla colorazione / protezione del legno utilizzando un impregnante per legno e successivamente una finitura, quest’ultimali renderà resistenti alle intemperie e ai raggi UV del sole.

La finitura può essere opaca o lucida, a voi la scelta!

Listelli impregnati
Listelli impregnati

Seguite le informazioni segnalate nella confezione dell’impregnante e della finitura in quanto ogni prodotto prevede almeno due mani.

Tra una mano e l’altra ricordatevi di passare con una carta vetro di grana fine (oltre i 200) per eliminare i pelucchi del legno che si sono sollevati essendo venuti a contatto con il liquido contenuto nell’impregnante e nella finitura.

Ma cosa sono questi pelucchi del legno? Sono le fibre lunghe che costituiscono il legno e durante i tagli, le levigature queste vengono spezzate dagli attrezzi. Nel punto di rottura della fibra la stessa tenderà ad “arricciarsi” quindi a creare i famosi pelucchi quando viene a contatto con sostanze liquide.

Ora che i listelli sono verniciati e protetti possiamo iniziare a costruire il nostro cancelletto di legno.

Prima di inizia a costruire bisogna far attenzione ad avere preso bene le misure dei listelli e della larghezza del vostro cancelletto in quanto queste vi daranno una distanza da mantenere tra la posa di un listello verticale e l’altro.

Prendiamo i listelli e iniziamo ad avvitare un listello stetto a due listelli larghi, il listello stretto è da mettere in verticale e i due listelli larghi in orizzontale. (vedi foto)

Listelli e distanziatori
Listelli e distanziatori
Punta per svasare
Punta per svasare
Avvitiamo il primo listello
Avvitiamo il primo listello

Per fissarli utilizziamo delle viti per legno. Quasi tutte le viti per legno hanno la testa svasata quindi per fare un bel lavoro prima di avvitare la vita creiamo un invito con una punta di trapano della larghezza della testa della vite altrimenti possiamo utilizzare le punte per svasatura da utilizzare con il trapano.

L’operazione citata sopra ci consentirà di avvitare le viti e farle combaciare perfettamente alla superficie dei listelli senza creare scalini.

Dopo aver fissato il primo listello verticale procediamo con gli altri lasciando uno spazio vuoto della larghezza di un listello. Per agevolarci il lavoro ci aiuteremo tagliano due pezzi di legno con una larghezza pari a quella che vogliano avere tra un listello e l’altro oppure come ho fatto io usando un listello di quelli che andranno a comporre il cancello.

Avvitiamo i listelli
Avvitiamo i listelli

Fatta questa premessa possiamo continuare a fissare tutti i listelli verticalmente fino ad arrivare alla fine dei listelli orizzontali (che rappresentano la larghezza del nostro cancello).

Fissaggio listello con distanziatore
Fissaggio listello con distanziatore

Avvitate i listelli verticali partendo dai listelli orizzontali ossia inserendo le viti dal retro del cancello così le viti saranno nascoste.

Per rendere più stabile il nostro cancello prendiamo un altro listello e lo avvitiamo in diagonale da il primo listello verticale e l’ultimo (come in foto). Una volta avvitato potremmo tagliare le parti laterali eccedenti.

Listello diagonale per stabilizzare il cancelletto
Listello diagonale per stabilizzare il cancelletto

Finite le operazioni di cui sopra ci troveremo un cancello in legno con la parte superiore piana (nel mio caso non è piana in quanto ho utilizzato listelli di diverse altezze) e a chi piace già così può evitare il passaggio per rendere la parte superiore tonda.

I lavori proseguono
I lavori proseguono

Per tracciare la linea curva che ci consentirà di tagliare la parte superiore del cancelletto donando l’aspetto curvo, possiamo utilizzare un piccolo listello da 1 cm x 1 cm forandolo a circa un cm dall’estremità dello stesso in posizione centrale  con una punta da 4 per legno. Prendiamo il listello e nel foro ci avvitiamo una vite che andrà a fissarlo nella parte centrale inferiore del cancelletto. Non avvitiamo la vite fino in fondo, lasciamo un po’ di gioco così da poter muovere a destra e sinistra il nostro listello. Portiamo il listello in posizione centrale al nostro cancello e con una matita segniamo la parte più alta del nostro cancello. Nel punto segnato andiamo a forare con una punta di trapano della larghezza della matita. Una volta forato il listello inseriamo  la matita e tracciamo l’arco spostando il listello a destra e sinistra. Così facendo abbiamo la traccia per poter tagliare i listelli e creare l’effetto tondo.

Tracciamo la linea curva
Tracciamo la linea curva

 

A taglio finito ci troveremo il nostro bel cancelletto in legno con la parte superiore tonda.

Cancelletto stondato
Cancelletto stondato

Andiamo a “riverniciare” la parte superiore tagliata con lo stesso procedimento di prima.

Il lavoro è quasi finito, non ci rimane che applicare le cerniere, dopo averle precedentemente verniciate del colore da noi scelto e fissare il cricchetto per la chiusura!

CANCELLETTO IN LEGNO
CANCELLETTO IN LEGNO
Cancelletto in legno installato
Cancelletto in legno installato

Grazie per la visita sperando che l’articolo sia stato di vostro gradimento!

Alla prossima!!

Summary
COME COSTRUIRE UN CANCELLETTO IN LEGNO
Article Name
COME COSTRUIRE UN CANCELLETTO IN LEGNO
Description
Costruiamo un cancelletto in legno con la parte superiore a forma semicircolare

Pubblicato da

Fardasefapertre

Luca, 46 anni, passione per il Fai da te !

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.